global strike for future - malice's craftland

10 gesti quotidiani per salvare il Pianeta

Sono stata latitante per molto tempo e mi scuso per non aver trovato un minuto per spiegare a voi che mi seguite su questo blog che trovo più semplice e immediato comunicare con gli altri social e quindi per motivi di tempo sono costretta a mettere da parte questo canale. Vi invito quindi a seguirmi su Instagram per non perdervi proprio niente delle mille novità che bollono in pentola.

Detto questo, parliamo dell’argomento della settimana: Il mondo (pare) si stia svegliando grazie a Greta Thunberg; questa Adolescente Svedese ha iniziato da sola un movimento (Fridays for Future) che sta diventando uno tsunami e che (spero) travolgerà e ribalterà tutti quei comportamenti sbagliati che assumiamo nei confronti del pianeta e degli altri esseri viventi che lo popolano insieme a noi.

Il mondo cambia con il tuo esemplio non con la tua opinione

Il concetto è (ed è sempre stato) semplice: Almeno per ora, non abbiamo certezza di poterci spostare su di un altro pianeta per sopravvivere alla catastrofe a cui stiamo andando incontro a causa dei nostri comportamenti sconsiderati in fatto di inquinamento e sfruttamento di risorse. Non esiste un pianeta B. Facciamocene una ragione quindi: per salvarci e soprattutto per garantire un futuro alle nuove generazioni, dobbiamo invertire la rotta (se non per noi, per i nostri figli: se li ami non puoi volergli lasciare in eredità un mondo in queste condizioni …e che peggiora di ora in ora!).

E’ proprio un esponente delle nuove generazioni che ci schiaffeggia con le sue parole cariche dell’impazienza e intraprendenza adolescenziali a metterci di fronte a questo. Quanto ancora potremo negare i danni del riscaldamento globale o della plastica?

Ora basta. Ora tocca che tutti, nel nostro piccolo ci rimbocchiamo le maniche per fare la nostra parte. Basta dire che “io sono uno e le fabbriche/auto/navi/aerei inquinano più di me“, basta anche pensare  “ma cosa posso fare io da solo?

Ecco qui 10 azioni che miglioreranno il tuo impatto sull’ambiente. Se riuscirai a metterle in pratica tutte, potrai dire di aver fatto la tua parte per lasciare un pianeta migliore alle nuove generazioni.

  • 1. Riduci il consumo di carne

La produzione di carne rossa immette nell’atmosfera quantità di CO₂ fino a 40 volte superiori di quelle prodotte da cereali e verdure.

  • 2. Riduci il consumo di latticini

Per tenere in vita una mucca da latte ci vogliono grandi quantità di acqua e mangime. Le mucche, inoltre, contribuiscono per il 28% alle emissioni di metano correlate all’attività umana.

  • 3. Cambia le tue abitudini di guida

I veicoli a motore inquinano l’aria che respiriamo. Quando possibile, evita l’uso dell’auto: torna a camminare, usa i mezzi pubblici, usufruisci del car sharing oppure pedala.

  • 4. Fai caso a come usi l’acqua

Entro il 2050, 5 miliardi di persone del mondo potrebbero sperimentare carenze di acqua.  Fai docce più brevi, chiudi il rubinetto quando ti lavi i denti, installa degli aeratori rompigetto efficenti.

  • 5. Riduci il consumo di carta

Il 40% del legname ricavato dal taglio degli alberi serve a produrre carta. L’industria della carta danneggia l’ambiente e consuma molta acqua. Passa alle bollette digitali, recedi dagli abbonamenti a riviste che non leggi più e scegli delle buste riutilizzabili per confezionare i tuoi regali.

  • 6. Usa bottiglie riutilizzabili e contenitori per il pranzo lavabili

Ad oggi produciamo circa 300 milioni di tonnellate di plastica ogni anno, metà della quale è usa e getta. Ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica vanno a finire negli oceani.

  • 7. Fai attenzione a ciò che butti nella spazzatura

Evita gli imballaggi multimateriale che non possono essere riciclati e differenzia più che puoi la spazzatura che produci.

  • 8.  Usa le buste per la spesa riutilizzabili

Prima di recarti al supermercato per la spesa, assicurati di avere con te le borse riutilizzabili. Le buste di plastica sono la principale minaccia per la vita degli animali marini.

  • 9. Invece di acquistare, prendi in prestito o aggiusta

L’arma più potente per aiutare l’ambiente è produrre meno spazzatura. Per farlo, puoi riciclare, prendere in prestito o rivolgerti al mercato di seconda mano.

  • 10. Se devi acquistare, compra locale

I tuoi acquisti viaggiano parecchio, spesso arrivano dall’altro capo del mondo. Cerca di acquistare prodotti locali a chilometro zero, regala handmade sostenibile e oggetti prodotti grazie all’economia circolare.

Si tratta di azioni semplici, che probabilmente già eseguirete: ma è ciò che si può iniziare a fare da subito per salvare il pianeta!

 

Il mondo cambia con il tuo esemplio, non con la tua opinione!

global strike for future - malice's craftland

 

 

 

 

 

Fonte Curioctopus

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...